In alternativa all’utilizzo dei registratori di cassa telematici, sarà possibile memorizzare e trasmettere i dati dei corrispettivi giornalieri tramite il nuovo servizio web dell’Agenzia delle Entrate, disponibile nell’area riservata del portale “Fatture e Corrispettivi”. Lo precisa la stessa Agenzia spiegando che non si applicano le sanzioni in caso di trasmissione dei dati entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.